Ristorante la Torre di Gargonza

Cappello fatto a mano ripieno di patate e parmigiano con sughetto di pomodorino pachino, zucchine e basilico

ricetta toscana del cappello fatto a mano ripieno

orto del castello di gargonza

Per la pasta
1 uovo da 60 gr per ogni 100 grammi di farina 00.
Impastate e tirate una pasta fino ad ottenere un foglio sottile.

Per il ripieno
Lessare 500 grammi di patate ed unire con 2 uova e 400 grammi di parmigiano.
Sale e pepe q.b.

La forma del “cappello” è tonda e potrete incidere la pasta tirata con un bicchiere oppure con una forma tonda per la pasta. Il cappello va cotto in abbondante acqua in piena ebollizione e salata.

Per il sugo
E’ un sugo molto facile, ma di sicuro qui gli ingredienti sono importanti. Noi utilizziamo ortaggi freschi nemmeno a km O ma a 30 passi! Nel senso che il nostro orto situato a 30 metri dal ristorante ci rifornisce delle primizie di stagione.
E’ così che prepariamo un sughetto con un battuto di scalogno che faremo soffriggere con dell’olio extra vergine di oliva. Ammorbidito lo scalogno gettiamo nella padella i pomodorini pachino tagliati a cubetti molto piccoli.
Lasciamo cuocere per 20 minuti circa aggiungendo un po’ di brodo di carne se né avete. A fine cottura, grattugiamo a listarelle fini le zucchine.
Aggiungiamo basilico e parmigiano per mantecare meglio il sugo e creare così una salsetta che si sposa benissimo con il ripieno del Cappello.

Buon appetito !